fbpx

La nostra storia

Qendra e Artizanatit Lezhe (Centro dell’Artigianato Lezhe) è stato originariamente creato come laboratorio artigianale nel 1992 nel villaggio di Blinisht nel distretto di Lezha.

Dopo il crollo del regime, molti residenti di questa zona si sono ritrovati disoccupati e incapaci di assicurarsi un reddito per le loro famiglie. Mentre gli uomini affrontavano la sfida dell’emigrazione, le donne che dovevano fronteggiarsi con le difficoltà della quotidianità, volevano unirsi per essere più forti. Sembrava che l’occupazione fosse quasi impossibile, il lavoro autonomo rimaneva l’unica strada da percorrere.
La prima ad intraprende questa strada è la signora Tereze Gega, che pensò che questa particolare tradizione del telaio praticata nell’area di Zadrima, potesse diventare un mestiere che avrebbe generato reddito. Questa iniziativa ha raggiunto anche altre donne dei villaggi circostanti e così, con l’aiuto della Missione Cattolica e Don Antoino Sciarres, si è cosi creato un piccolo laboratorio in cui inizialmente lavoravano cinque donne. La difficile situazione economica insieme ad una mentalità soffocante per le donne, hanno reso questo laboratorio una finestra aperta sul mondo circostante e hanno dato la giusta la motivazione dare il massimo.
Molto presto lo stile particolare, la varietà dei colori e la qualità dei tessuti hanno iniziato ad attirare l’attenzione di stranieri e nativi. Molti stranieri in visita in Albania si sono recati n quel piccolo villaggio per comprare qualcosa di unico e autentico albanese. Anche gli immigrati hanno iniziato a comprare qualcosa da portare con sé come ricordo dalla loro terra natia. Questa attività è stata ulteriormente rafforzata quando molti ristoranti hanno affidato a questo piccolo artigianato l’intero arredamento di vettovaglie.
Tenendo conto della crescente domanda del mercato, si è valutato di trasferire l’attività a Lezha: ciò è stato reso possibile nel 2006.
La lunga esperienza lavorativa e il talento della signora Tereze hanno permesso di ampliare continuamente la gamma di prodotti. Le collaborazioni con molte organizzazioni locali e straniere e la partecipazione a dozzine di fiere nazionali e internazionali sono state fruttuose.
Per più di 20 anni, più di 50 donne hanno lavorato in questo centro in momenti diversi. Circa 100 donne sono state formate nel campo dell’artigianato e della sartoria. Una stretta collaborazione tra loro e una buona gestione ha permesso a questa attività di resistere al tempo diventando sempre più esigente e apprezzata dalla comunità.
Oggi è un centro che vanta diversi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, non solo perché garantisce la continuità di un particolare patrimonio culturale della regione di Lezha, ma soprattutto perché è sempre stato  una porta aperta e un’opportunità per molte donne in difficoltà che continuano a trovare un supporto vicino a questo centro.
Il nostro viaggio continua, la nostra ambizione è ancora più grande. Il nostro prossimo progetto è creare un marchio per i nostri prodotti e raggiungere i mercati internazionali.

Il nostro staff

  • Tereze Gega

      Forte, coraggiosa, intraprendente e innovativa: in una sola parola "Tereze"

    • Madalena Gega

        Ottimista e intraprendente, sempre pronta a spronare e motivare chiunque si imbatta nel suo cammino.